Just another WordPress.com site

L'amore oltre il tempo

 

L’amore oltre lo spazio, oltre il tempo…

 

Vi erano due innamorati che vivevano felici nel loro villaggio, ma un giorno ella improvvisamente partì.

Colui che rimase si disperò perché non sapeva come ritrovare l’amore perduto.

E un giorno fece un sogno e sognò di essere in un prato verde in una giornata bellissima e di avere di fronte il suo amore.

Sentì una grande emozione, pianse e lo spirito che gli stava di fronte disse: non devi piangere per la mia morte perché se mi hai amato,

per te io vivrò per sempre.

Se sulla terra e nell’universo mi hai veramente amata, il mio corpo potrà scomparire,

ma io non potrò mai morire perché vivrò nel tuo amore.

Potrai cercarmi in ogni pietra, in ogni fiore, in ogni sguardo e in tutte le stelle dell’universo.

Il mio corpo scomparirà, ma questo non deve crearti alcuna disarmonia,

perché ricorda che se la scomparsa del mio corpo creasse in te qualche differenza,

tutto ciò dimostrerebbe che ciò che è nato fra noi sulla terra non è amore.

L’Amore è qualcosa al di là del corpo perché esso rimane nel tempo e nell’eternità.

Il sogno finì ed egli si risvegliò nel suo letto,

 

mentre sentiva da lontano la voce dell’amata che gli risuonava dentro e allora capì che è inutile soffrire per una morte,

ma ciò che importa è capire che, anche prima di conoscere l’amore,

l’anima prova sentimenti, gioie, e dolori che portano al di là del tempo e dello spazio.

Contest Grafico "L’amore oltre il tempo"

http://ritrovarsi2009.spaces.live.com/blog/cns!FEAB161355F52443!224.entry

Grazie a Pat-Dani e Cry per il premio.

 

 

Annunci

6 Risposte

  1. Francesca

    E’tutto stupendamente vero!! E’ dolce pensare che un amore non avrà mai fine…ed è così!!! Ma per chi rimane è difficile accettare di non ascoltare più la voce, né di guardare negli occhi o di sentre il profumo della persona amata. Ti voglio tanto bene. Buona domenica.

    14 novembre 2009 alle 23:05

  2. Dani

    Sono profondamente convinta anch’io che l’Amore sia un sentimento che va oltre il tempo… Nemmeno la morte può distruggere l’Emozione provataper una persona cara…e se l’abbiamo Amata mentre era in vitasempre la porteremo nel cuore… Sempre……Siamo noi a nutrire quell’Amore…finchè continueremo a viverlo non morirà…Bravo Gianni…..hai scritto un pensiero dolcissimo…pur nella sua tristezza…Un abbraccio…e l’augurio per una domenica serena…Dani

    15 novembre 2009 alle 08:10

  3. Maurizio

    Ciao GianniUn bel racconto che anticipa il periodo Natalizio.Fa riflettere cosa sia veramente l’amore.Continuare ad amare anche dopo la morte senza rimpiangerne la carenza fisica.Tutto ciò che si fa è fatto per amore.Dare una carezza ad un bambino quando piange disperso nei corridoi di un ipermercato è amore.Soccorrere chi si è rovesciato con il motorino dopo una giornata di pioggia è un gesto d’amore.Spiegare ad una persona anziana e spaesata la strada da percorrere per ritrovare la via, anche questo è amore.Nell’esempio da te riportato, questi esempi sono per dimostrare la veridicità delle parole dette in sogno dalla persona amata.Ma è anche vero che aiutare il prossimo usando lo stesso sistema è amore, amore per la vita, le cose che ci stanno attorno, amore per il prossimo.Quante persone ho conosciuto che nemmeno capiscono cosa significano questi gesti caritatevoli.Ignorano che questi atti d’amore sono soprattutto per il nostro stesso mondo.Vogliamogli bene e ne sarà riconoscente.SalutiMaurizio

    15 novembre 2009 alle 21:42

  4. ღ♥ francesca

    Ciao caro Gianni, un sereno e felice fine settimanaTi abbracciofrancescaDopo aver vuotato tutte le coppe, tutte!Alla fine devo rientrare; perché le mie fibre dissolte, Nei caffè rumorosi, frequentati da sgualdrine,Hanno freddo nella notte pesante e negli incerti mattini.Camminiamo. Ecco già brulicare la gente dei mercati.Arrossisco, ortolani, nel vedervi, i grembiuli sporchi,Rinfrescati dall’odore lontano degli aratri.Lavoratori, ignari dei malsani amori,Ammucchiate cavoli sul marciapiede, senza nemmenoImmaginare l’orrore che segue il pallido passante.Charles Cros

    21 novembre 2009 alle 18:17

  5. ✩stella✩

    Ciao gianni , pochi giorni dopo che ho perso mio fratello andando al lavoro , mi domandavo se mi avrebbe sentita , se avesse sentito il mio dolore di nn poterlo rivedere più, arrivata sul posto un collega mi venne incontro e mi abbracciò , tra le mani mi mise un foglietto e mi disse :Mia madre mi manca molto leggilo forse può esserti di conforto.C’erano scritte queste parole :La morte non è niente , io sono solo andato nella stanza accanto .Io sono io. Voi siete voi .Ciò che ero per voi lo sono sempre .Datemi il nome che mi avete dato . Parlatemi come mi avete sempre parlato .Non usate un tono diverso .Non abbiate un’aria solenne o triste.Continuate a ridere di ciò che ci faceva ridere insieme .Sorridete , pensate a me, pregate per me .Che il mio nome sia pronunciato in casa come lo è sempre stato , senza alcuna enfasi, senza alcuna ombra di tristezza.La vita ha il significato di sempre.IL FILO NON è SPEZZATO .Perchè dovrei essere fuori dai vostri pensieri semplicemente perché sono fuori dalla vostra vista?IO NON SONO LONTANO SONO SOLO ALL’ALTRO LATO DEL CAMMINO . (C.PEGUY)Il cuore mi ha fatto un balzo coincidenze? forse nn so , l’amore va sempre oltre il tempo e lo spazio . tvb un abbraccio gianni caro.

    23 novembre 2009 alle 14:05

  6. Patrizia...

    Gianniiiiii veroooooooo sono una principiante in " Directory" … la prossima volta mi ricorderò di firmareeeee… ahahahaa … comunque complimentiiiiiiii ancora!!!Pat

    1 dicembre 2009 alle 19:32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...